Valutazioni per acquistare una tavoletta grafica al miglior rapporto qualità prezzo

Sei in procinto di acquistare la tua prima tavoletta grafica a buon prezzo e vuoi avere maggiori informazioni sulle caratteristiche su cui dovrai porre maggiore attenzione.

Quindi vediamo insieme quali valutazioni dovrai fare per acquistare la tua tavolette grafica, non prima di aver capito cosa sia.

Cosa sono le tavolette grafiche e chi le utilizza

Le tavolette grafiche sono dispositivi che lavorano per input.

In genere possono essere utilizzati solo se collegati a un pc in quanto non sono dotati di display, ma molti prodotti di ultima generazione hanno uno schermo che permette di utilizzarli anche in solitaria e quindi fuori dal proprio ufficio o appartamento.

Grazie a un pennino è possibile scrivere, disegnare e colorare sulla tavoletta e vedere riportato il tutto sullo schermo del pc, che permette anche di utilizzare alcune funzionalità del programma che si utilizza.

La maggior parte delle tavolette vengono utilizzate da professionisti della grafica e del disegno, sono molto utili sia per le opere a mano libera che per quelle tecniche.

Le tavolette grafiche si compongono di pad e di pennino anche se come, vedrai anche più avanti, è possibile avere diversi accessori.

Parti essenziali ed accessori

Le due parti principali che vanno a comporre ogni tavoletta grafica sono:

  • pad: o display a seconda della tipologia di tavoletta che hai deciso di acquistare. Si tratta del corpo su cui è possibile scrivere e disegnare e di cui dovrai valutare alcune specifiche caratteristiche come ad esempio la sensibilità, sia alla pressione che al livello di inclinazione;
  • pennino: la penna è la parte della tavoletta che ti permetterà di disegnarvi sopra ed utilizzare tutte le sue funzionalità. Per completezza di informazioni, dobbiamo dirti che alcune tavolette grafiche di ultima generazione sono dotate di multi-touch quindi sono in grado di riconoscere anche il tocco della mano.

Per quel che riguarda gli accessori, potrai decidere di completare la dotazione della tua tavoletta con:

  • guanto di cotone: che permette di ridurre l’attrito tra la mano e il corpo della tavoletta, molto utile soprattutto negli apparecchi dotati di display;
  • pennini di ricambio: ricorda che la punta della tua penna, andrà incontro a usura in proporzione all’utilizzo che farai della tavoletta;
  • custodia e pellicola protettiva: si tratta di un prodotto estremamente utile soprattutto nel caso in cui tu abbia l’abitudine di utilizzare la tavoletta grafica al di fuori del tuo ufficio.

Valutazioni preliminari per l’acquisto di una tavoletta grafica

A prescindere dal fatto che tu possa essere un novizio delle tavolette grafiche oppure un vero esperto che da anni le utilizza, le valutazioni che dovrai fare, sono pressapoco sempre le stesse.

Quindi prima di poter pensare alle caratteristiche che dovrebbe avere la tua perfetta tavoletta grafica pensa:

  • utilizzo che pensi di farne: se sei un professionista, sicuramente utilizzerai la tavoletta grafica per il tuo lavoro, ma quanto la utilizzerai? Se il tuo lavoro ne richiede l’impiego in maniera sporadica, potrai valutare prodotti di un certo livello, ma se invece il tuo utilizzo è massivo, probabilmente devi puntare a dei veri e propri top di gamma;
  • spazio a disposizione: come ben saprai esistono tavolette più o meno grandi, in genere per gli esperti è consigliabile puntare a dimensioni maggiori, per poter utilizzare il dispositivo con maggiore facilità. Ma devi valutare lo spazio che hai sulla scrivania e se hai o meno intenzione di utilizzare la tavoletta anche all’aperto o comunque al di fuori dell’ambiente di lavoro;
  • display si, display no: vuoi avere la possibilità di utilizzare la tavoletta grafica anche senza connessione al pc? Allora devi optare per prodotti dotati di display altrimenti puoi farne a meno;
  • budget: quanto sei disposto a spendere? Ricorda che probabilmente l’investimento sarà pari all’utilità che potrai ricavare dalla tavoletta.

Sarebbe semplice se bastasse questo, ma dovrai anche valutare caratteristiche specifiche di cui parleremo di qui in avanti.

I livelli di pressione

Una delle primissime caratteristiche da valutare sono i livelli di pressione, cioè la sensibilità che avrà la tavoletta.

La mano sul foglio è in grado di effettuare 1000 micro-movimenti mentre si disegna e più sensibile sarà la tavoletta, maggiore sarà il numero dei segni in grado di rilevare anche se effettuati con pressioni differenti.

Allo stesso modo risulterà importante valutare i livelli di inclinazione.

Insomma se sei un disegnatore, saprai meglio di me che a seconda dell’inclinazione che viene data alla matita per il disegno, diverso sarà l’effetto che si avrà nel disegno.

Quindi la capacità della tavoletta di riuscire a riprodurre gli stessi effetti è molto importante per chi fa lavori grafici.

Grandezza della tavoletta

Altrettanto importante, come già accennato in precedenza, è la grandezza della tavoletta grafica.

Per i professionisti sono consigliate quelle di dimensioni maggiori, anche se ognuno dovrà poi valutare lo spazio che ha a disposizione.

Se il proprio ufficio è rilegato a una parte di casa o di una stanza, forse non è il caso di occupare molto spazio per una tavoletta grafica e ripiegare su prodotti leggermente più piccoli.

Ciò però non vuol dire accontentarsi di una qualità minore, ma solo di una spazio ridotto dove riportare i propri progetti.

Tipo di connessione

Infine vorremmo farti porre l’attenzione su un particolare non di poco conto.

Come già detto e soprattutto già saprai, la tavoletta grafica deve essere collegata a un pc, in quanto l’input sarà trasmesso in maniera automatica allo schermo, a meno che tu non decida di utilizzare e quindi acquistare un prodotto dotato di schermo.

La maggior parte delle tavolette grafiche si collegano al pc grazie a cavetti USB.

Di utilizzo comune, ormai sai bene di cosa si tratta, quindi non ci soffermeremo qui a spiegarti nel dettaglio di cosa si tratta.

In altri casi, la connessione è wireless, cioè senza fili, non avrai bisogno di cavetti, ma potrai collegare l’apparecchio al pc tramite ad esempio la tecnologia Bluetooth.

Proprio per questi motivo dovresti prestare particolare attenzione a ciò che viene supportato dal tuo computer, in quanto, in alcuni casi, pc di vecchia data potrebbero non supportare moderne tecnologie.

Acquistare a buon mercato

Per riuscire ad acquistare una tavoletta grafica senza spendere un occhio della testa, dovrai prestare attenzione alle offerte e valutare ad esempio l’acquisto online.

Ricorda che i siti di e-commerce sono ormai la nuova frontiera e spesso è possibile trovare dei veri e propri affari.

Non è un caso se proprio i prezzi concorrenziali hanno fatto diventare il mercato online molto apprezzato anche da chi ne era inizialmente scettico.

Nata a Torre del Greco in provincia di Napoli il 24 settembre 1990, dopo il diploma al Liceo delle Scienze sociali la mia istruzione ha subito una virata verso la Facoltà di Economia, che ho abbandonato a 6 esami dalla laurea, ma che prima o poi finirò. Amante della scrittura e della lettura, ho intrapreso la mia carriera da Copywriter quando aspettavo il mio gioiello Lorenzo Maria e da allora non ho fatto altro che studiare e migliorare nel mio campo.

Back to top
menu
tavolettegrafichedagioco.it