Migliori tavolette grafiche per appunti: quale scegliere? Guida ai modelli e consigli

Quando si ricerca una tipologia specifica di tavoletta grafica adatta ad un certo tipo di professionalità oppure mansione le cose diventano molto più semplici. Rispetto ad una ricerca alla cieca o avendo ben pochi elementi di valutazione. Cercando un prodotto avendo delle esigenze specifiche da accontentare si troverà presto la soluzione migliore d’acquisto. Basterà semplicemente individuare quale modello più degli altri riesca ad accontentare con le sue caratteristiche le nostre specifiche esigenze.

Scegliere dal mercato il modello adatto tra quelli in commercio sarà una ricerca semplice conoscendo quali sono i parametri della tavoletta grafica che accontentano i nostri desideri. Tutto ciò senza mai trascurare l’aspetto della qualità del prodotto acquistato. Questo ci permetterà di avere un miglior lavoro nel modo più comodo e veloce senza crearci inutili complicazioni.

In questo breve articolo andremo ad esplorare il particolare settore riguardante le tavolette grafiche che è occupato dai modelli per appunti. Scopriremo quali specifiche caratteristiche abbiano questi modelli e come potremo scegliere nella maniera migliore una tavoletta grafica adatta a noi che svolga questo compito. Quali funzionalità e caratteristiche accessorie dovrà avere il nostro modello di tavoletta grafica per appunti. Mentre quali saranno quelle di cui potremo fare a meno. Vedremo quali modelli propongono le migliori marche sul mercato. Allo scopo di avere avere ogni informazione utile per poter valutare la scelta d’acquisto della nostra tavoletta grafica preposta a prendere appunti.

Le caratteristiche di una tavoletta grafica per appunti

Partiamo col dire che quando scegliamo una tavoletta grafica preposta a prendere appunti, potremo risparmiarci la scelta di valutare l’acquisto tra una con schermo integrato nella plancia oppure senza. La motivazione è abbastanza semplice. Per prendere appunti non ci servirà di una superficie su cui vedere ciò che scriviamo, se non quella del monitor del nostro computer. Assodato ciò, passiamo a semplificare anche la seconda scelta cruciale che bisogna fare quando si decide di acquistare una tavoletta grafica. Cioè quella relativa alla sensibilità del pennino. Non ci sarà alcun problema in questo caso se optassimo per un modello di tavoletta grafica con un pennino in dotazione con la sensibilità inferiore ai 2000 punti di pressione.

Infatti questa caratteristica risulta quasi superflua quando il compito che gli spetta è semplicemente quello di scrivere degli appunti. Senza alcuna necessità riguardo la precisione sulla pressione esercitata dalla punta del pennino sulla plancia della tavoletta grafica. Già queste due caratteristiche, ci faranno risparmiare molto nell’acquisto della nostra tavoletta grafica. Stabilito ciò, potremo passare alla valutazione della dimensione della nostra tavoletta grafica. Anche in questo caso la scelta è piuttosto semplice. Sarà consigliabile puntare ad un modello di tavoletta grafica con dimensioni non superiori ad A5, massimo A6. Il motivo è semplice. Non ci servirà una grande superficie per scrivere i nostri appunti. Visto che il pennino resterà sempre più o meno nella stessa posizione centrale. Secondariamente, acquistando una tavoletta grafica dalle ridotte dimensioni, avremo un costo molto più contenuto.

Come scegliere la miglior tavoletta grafica per appunti

Se abbiamo scelto le caratteristiche sopra riportate per la scelta della nostra tavoletta grafica per appunti. Avremo fatto sicuramente le scelte più sagge ed economiche che si possano fare. L’unica funzionalità non citata nel paragrafo precedente, e che sarebbe utile implementare nella nostra tavoletta grafica per gli appunti è quella di un collegamento wireless per connetterla al nostro computer. Questa funzionalità per tavolette grafiche di fascia bassa, non alzerà molto il prezzo e ci renderà molto più fruibile l’utilizzo di questo prodotto.

Assodato tutto ciò a questo punto potremo acquistare un prodotto di qualità. Per trovarla basterà affidarsi ai marchi Wacom e HUION che ci offriranno dei modelli con le caratteristiche che abbiamo visto fino ad ora. Garantendoci al contempo una buona qualità dei materiali usati per l’assemblaggio della tavoletta grafica e la sua relativa durabilità nel tempo.

Conclusione

In conclusione, scegliere una tavoletta grafica per appunti è tra tutte le valutazioni per modelli quella più semplice in assoluto. La motivazione come abbiamo visto è da ricercare nelle elementari caratteristiche e funzionalità che questo modello di tavoletta grafica ha. Una plancia spartana e dalle dimensioni ridotte senza bisogno di schermo integrato. Un pennino dai bassi livelli di pressione. Sufficiente a garantirci una perfetta tracciabilità del segno senza la necessità che questo sia eccessivamente preciso nell’intensità del tratto. Tra le funzionalità che potrebbe essere necessario aggiungere c’è quella del collegamento wireless, magari uno bluetooth. Risparmiandoci lo strazio dei fili di collegamento tra tavoletta grafica e computer.

Trovare poi un modello che soddisfaccia queste semplici caratteristiche a questo punto sarà molto veloce. Sia Wacom che HUION infatti propongono una serie di modelli in vendita di bassa fascia di livello. Conseguentemente quindi anche dal contenuto esborso economico. Questi saranno più che sufficienti ad assolvere a tutte le nostre richieste. Ovviamente non dovremo mai dimenticare di scegliere una tavoletta grafica che, seppur preposta ad una fascia di lavoro professionale piuttosto basso, non dovrà mai prescindere dalla sua alta qualità.

Appassionato scrittore e vorace lettore di ogni genere letterario. Da anni lavoro nell’ambito dell’informazione sul web, trattando svariati temi che spaziano dalla tecnologia, ai videogames, dalla letteratura al cinema, dagli eventi d’attualità alle novità nel campo del benessere e del tempo libero.

Back to top
menu
tavolettegrafichedagioco.it