Approfondimento sui migliori marchi delle tavolette grafiche: dettagli e costi

Le tavolette grafiche sono diventate l’oggetto del desiderio di molti soggetti che svolgono lavori di grafica, che si tratti di disegno, di lavori tecnici oppure di ritocchi fotografici.

Ma quali sono i migliori marchi di tavolette grafiche?

Come sono fatte le tavolette grafiche

La tavoletta grafica è una periferica di input, un dispositivo che deve essere collegato al pc per permettere l’immissione di dati.

La penna in dotazione viene utilizzata sull’area attiva della tavoletta e il disegno può essere visto in maniera diretta sul computer.

La tavoletta grafica ha trovato il suo ampio utilizzo nel disegno artistico e tecnico, ma anche nel fotoritocco.

Può essere utilizzata per intervenire sulle immagini e la penna permette di applicare un tratto molto più netto e preciso rispetto rispetto a quello che si avrebbe con il mouse.

Come funziona

La tavoletta grafica una volta collegata al pc è in grado di comandarne il cursore sullo schermo, permettendo così di disegnare qualunque cosa con estrema precisione.

Non si utilizza dunque il mouse del pc, ma lo speciale pennino dato in dotazione e che permette di intervenire in maniera precisa sull’area attiva della tavoletta.

La sensazione che si prova è quella di disegnare su un foglio digitale, soprattutto se, come vedremo il prodotto scelto è tra i migliori sul mercato ed offre un’esperienza grafica simile a quella che si ha con foglio e penna.

La penna riesce a comunicare con la tavoletta grazie alle onde radio che essa stessa genera.

Caratteristiche della tavoletta e per cosa utilizzarla

Come già accennato in precedenza, la tavoletta grafica può essere utilizzata per diversi scopi, sia che si tratti del campo professionale, che di quello del tempo libero.

In particolare:

  • disegno tecnico;
  • disegno artistico: come la grafica dei fumetti;
  • ritocco delle fotografie.

L’ambito di utilizzo è comunque la prima tra le valutazioni che dovrai fare quando decidere di acquistare un prodotto di questo genere.

Proprio in base al come utilizzerai la tavoletta potrai decidere si acquistare un prodotto piuttosto che un altro.

Ad ogni modo, di seguito avrai modo di capire quali sono le caratteristiche principali di una tavoletta grafica.

Dimensioni

La tavoletta grafica può essere utilizzata esattamente come si farebbe con un foglio di carta.

Questo è il motivo per cui i formati disponibili sono gli stessi dei fogli di carta, come A6, A5, A4, A3.

Le più diffuse risultano essere quelle in formato A6, anche se per esigenze particolari è possibile trovare are in commercio tavolette fuori standard, molto grandi.

Sensibilità e risoluzione

Altro aspetto molto importante per una tavoletta grafica è la sensibilità dell’area attiva.

Questa va a determinare la capacità del prodotto di essere utilizzato esattamente come si farebbe con un foglio di carta.

La sensibilità della tavoletta permette di utilizzare linee di diversa intensità, in quanto a una pressione minore della penna, corrisponderà una linea più leggera.

Questo fa si che nel disegnare con la tavoletta di sia anche in grado di fare delle sfumature.

Per quel che riguarda la risoluzione, essa sta ad indicare la precisione con cui la tavoletta trasforma in tempo reale i movimenti che vengono fatti per spostare la penna e di conseguenza il cursore sul pc.

Si tratta di una caratteristica fondamentale se si cerca una buona riuscita del lavoro, con tutti i particolari al posto giusto.

La risoluzione della tavoletta grafica viene misurata in linee per pollice, maggiore sarà il valore, più precisa sarà la tavoletta.

Il valore medio di una tavoletta di fascia media è di 2000 linee per pollice. 

Collegamenti

Come accennato in precedenza la tavoletta grafica perchè possa essere utilizzata deve essere collegata al pc.

Da valutare le modalità con cui è possibile collegarla:

  • USB: che permette alla tavoletta non solo di essere collegata al pc, ma anche di collegarsi tramite il portatile. Per un collegamento rapido è preferibile scegliere tavolette che sono dotate di tecnologia USB2;
  • bluetooth: le tavolette dotate di questa tecnologia sono molto versatili. Uno dei vantaggi dei prodotti di questo genere è la possibilità di non utilizzarli in una postazione fissa, ma piuttosto di poterla spostare dove si preferisce senza restare ancorati alla scrivania dell’ufficio;
  • wi-fi: tipologia di connessione che può intercorrere sia tra la tavoletta e il pc, che tra la penna e la tavoletta.

Area attiva

Ma veniamo ora alla valutazione delle parti che compongono la tavoletta.

Innanzitutto l’area attiva, quella dove viene poggiata dunque la penna ed è possibile scrivere e disegnare per far arrivare l’input al computer a cui la tavoletta è collegata.

Abbiamo in precedenza accennato alle caratteristiche che deve avere per far si che la tavoletta venga definita un buon prodotto.

La penna

Ultima valutazione va fatta sulla penna, cioè il corpo che permette di scrivere sull’area attiva.

In genere questa è studiata per essere comoda e maneggevole, leggera tanto da replicare le sensazioni che si provano maneggiando una penna vera.

Molte delle penne delle tavolette grafiche funzionano a batteria e la ricarica può avvenire o con un apposito cavo, oppure semplicemente a contatto con il corpo della tavoletta.

Alcune penne hanno un impugnatura con rivestimento in gomma, altre ancora, la gomma la hanno all’estremità della penna e la possono utilizzare. per cancellare, esattamente come farebbero con una matita.

Infine, alcune penne sono dotate di pulsanti grazie ai quali è possibile utilizzare in maniera immediata alcune funzioni della tavoletta.

Nata a Torre del Greco in provincia di Napoli il 24 settembre 1990, dopo il diploma al Liceo delle Scienze sociali la mia istruzione ha subito una virata verso la Facoltà di Economia, che ho abbandonato a 6 esami dalla laurea, ma che prima o poi finirò. Amante della scrittura e della lettura, ho intrapreso la mia carriera da Copywriter quando aspettavo il mio gioiello Lorenzo Maria e da allora non ho fatto altro che studiare e migliorare nel mio campo.

Back to top
menu
tavolettegrafichedagioco.it